Vittoria per Modena contro Filottrano. Il commento di Francesca.
20-11-2017

Vittoria per Modena contro Filottrano. Il commento di Francesca.

Primo set.

Per questa trasferta in terra marchigiana coach Gaspari propone Ferretti al palleggio, Barun a completare la diagonale principale, Bosetti e Montano in posto quattro, Calloni ed Heyrman al centro con Leonardi libero.

Dall’altra parte c’è Bosio in palleggio, Tomsia opposto, Mitchem e Scuka in banda, Hutinski e Mazzaro al centro con Feliziani libero.

Montano contro Tomsia sui primi palloni del match, le due palleggiatrici cercano di mettere in moto subito queste attaccanti, Filottrano va sul 6-3 poi Modena chiude subito il gap e rimette tutto in pieno equilibrio. Heyrman e Calloni trovano i primi punti, poi Bosetti e Montano fanno 8-10: time out per coach Betrami, ma la schiacciatrice colombiana conferma la sua netta crescita dell’ultimo periodo ed è inarrestabile: altri due palloni messi a terra, fanno sei dall’inizio del match, per il 10-14 che porta al secondo stop discrezionale per il tecnico delle padrone di casa. Scuka prova a tenere a contatto le sue, ma il divario si amplia: il muro di Calloni vale il 13-18, poi Barun e Bosetti per il 14-21. Beltrami che aveva inserito Melli per Mitchem chiude il cambio, ma Modena non rallenta e con Montano arriva a chiude in mani out per il 18-25 che porta al cambio campo.



Secondo set.

Muro e attacco di Barun poi gli errori di Mazzaro e Tomsia portano subito avanti Modena 1-4 e poi 2-6 sull’attacco vincente di Heyrman: subito time out per il tecnico padrone di casa Beltrami che riporta ordine in campo tra le sue che accorciano fino all’8-9, poi arriva il nuovo allungo bianconero griffato da Barun, con tre attacchi che fanno salire Modena fino al 9-13, costringendo il tecnico di Filottrano a fermare nuovamente il gioco. Ancora Barun al ritorno in campo poi il muro di Montano per l’11-17. Modena non si volta più indietro, dimostra anche oggi i progressi nel gioco e non si concede pause come successo in altre circostanze. E’ il set di Barun che colpisce in attacco e a muro, poi si va al cambio campo sulla battuta out di Mazzaro per il 17-25 finale.



Terzo set.

Ancora Barun a trascinare all’inizio del terzo parziale, poi il muro di Ferretti porta Modena sull’1-3, ma Filottrano non può più sbagliare e rimane in partita con la coppia di posti quattro ora formata da Melli e Mitchem. Bosio mette tutto in pari vincendo un contrasto per il 6-6 poi due punti di Calloni ed il muro di Barun per il 6-9. Time out per coach Beltrami che rimette le sue in carreggiata e con Mitchem il parziale torna di nuovo in parità sul 13-13. Cambia il copione rispetto ai parziali precedenti, le padrone di casa rimangono a contatto e il pubblico cerca di dare una mano alle proprie giocatrici. Sul 18-19 entra Vesovic per Montano in seconda linea e trova subito l’ace del +2 dai nove metri. Bosetti regala il +3 e poi la pipe out di Tomsia spacca il set. Non mollano mai in quest’ultimo parziale, però, le padrone di casa e tornano sotto annullando il primo di due match point. Al secondo, però, Barun piega le mani del muro e chiude set e partita 23-25.


La palleggiatrice Francesca Ferretti: “L’importante era vincere e portare a casa i tre punti, in un modo o nell’altro. So che non è bello dirlo, ma vista la nostra situazione un po’ di emergenza e di classifica la vittoria è ossigeno puro poi essendo arrivata 3-0 è anche meglio. Temevo per questa partita perché loro sono una squadra giovane, che gioca senza paura e senza pressioni. A tratti esprimono anche un bel gioco e per questo non era semplice affrontarle sul loro campo, brave noi che abbiamo fatto benissimo i primi due set, poi normale che loro risalissero nel terzo, abbiamo fatto tanti errori in battuta nel finale, ma l’importante è aver chiuso i conti. Abbiamo mantenuto un livello di gioco minimo costante? Sì, questo è quello che caratterizza la pallavolo di adesso e il nostro momento: nelle scorse partite magari ci sono state situazioni in cui giocavamo alla pari, poi avevamo un calo e non eravamo poi in grado di recuperare il divario. Nella pallavolo succede di tutto, ci sono anche recuperi di 8-9 punti, ma non siamo in un momento per poterlo fare quindi bene che abbiamo chiuso ogni set mantenendo il vantaggio”.

Francesca Ferretti - Giocatrice Volley Italiana
Immagini:




20-11-2017

Vittoria per Modena contro Filottrano. Il commento di Francesca. Vittoria per Modena contro Filottrano. Il commento di Francesca.